Valle Gesso
Trekking Stanziale

Nel cuore del Massiccio Cristallino

La valle Gesso caratterizzata dalla presenza del massiccio cristallino dell’Argentera, attraverso le sue valli di orgine glaciale, offre una grandiosa panoramica di escursioni per tutti i gusti, dal facile al difficile, possibilità di fare trekking itineranti rifugio rifugio, oppure vacanze stanziali dove di giorno in giorno si fanno escursioni mirate scegliendo la gita più adeguata al gruppo.

Le possibilità sono veramente tantissime, in questo programma di massima, ho voluto individuare 4 escursioni tra quelle che ritengo le più significative e meritevoli di attenzione. Sono tutte escursioni facili, adatte a escursionisti allenati che percorrono comodissimi sentieri e strade di origine militare che conducono in zone con panorami mozzafiato attorno al massiccio dell’Argentera.

Sfondi
Valle Gesso – Trekking Stanziale

Periodo: Estate - Autunno
Tipologia: Trekking
Meta: Escursioni
Ritrovo: S.Anna di Valdieri
Dislivello: Vario a seconda degli itinerari
Difficoltà: E - Escursionistico
Giorni: 4
Pernottamenti: 3 + la sera di arrivo per chi arriva da distante
Sistemazione: camere doppie, o camerata
Trattamento: 1/2 pensione


Per Informazioni e Prenotazioni: Marco Chierici - ALPITREKKING - 342 78 100 78 - marcoalpitrekking@gmail.com

 

La valle Gesso caratterizzata dalla presenza del massiccio cristallino dell’Argentera,  attraverso le sue valli di orgine glaciale, offre una grandiosa panoramica di escursioni per tutti i gusti, dal facile al difficile, possibilità di fare trekking itineranti rifugio rifugio, oppure vacanze stanziali dove di giorno in giorno si fanno escursioni mirate scegliendo la gita più adeguata al gruppo.

Le possibilità sono veramente tantissime, in questo programma di massima, ho voluto individuare 4 escursioni tra quelle che ritengo le più significative e meritevoli di attenzione. Sono tutte escursioni facili, adatte a escursionisti allenati che percorrono comodissimi sentieri e strade di origine militare che conducono in zone con panorami mozzafiato attorno al massiccio dell’Argentera. 

 

Itinerario

Laghi di Fremamorta

Dislivello: 800 mt. circa
Difficoltà: E - Escursionistico
Tempo di Percorrenza: giornata intera A/R
Sviluppo: ad anello

Lo ritengo senza dubbio uno dei balconi più spettacolari sul massiccio dell’Argentera che si specchia nei laghi di Fremamorta.

Il percorso mai ripido ci porta a quota 2400 circa risalendo il vallone della Valletta lungo la sponda sinistra orografica.

La discesa verrà fatta in traversata attraverso il colle del Valasco e discesa a Terme di Valdieri. 

Rifugio Morelli

Dislivello: 960 mt. circa
Difficoltà: E - Escurionistico
Tempo di Percorrenza: giornata intera A/R
Sviluppo: su comoda mulattiera

Percorso mai ripido, che risale la destra orografica del Vallone di Lourusa.

La prima metà e oltre del percorso si svolge su mulattiera in uno splendido bosco di Larici mentre la seconda parte su terreno più aperto conduce al Rifugio Morelli.

Da qui a seconda delle condizioni si potrà proseguire con circa 200 metri di dislivello sino al Colle del Chiapus con vista sul vallone della Rovina, nostra prossima meta. 

Laghi di Valscura - Lago del Claus - Rifugio Questa

Dislivello: 950 mt.
Difficoltà: E - Escurionistico
Tempo di Percorrenza: Giornata intera A/R
Sviluppo: su ottime strade selciate e mulattiere

Ambiente incredibilmente spettacolare, caratterizzato da strade selciate di origine reale  e adattate nel tempo a uso militare, perfettamente conservate e percorribili addirittura in MTB.

Il percorso tocca il piano del Valasco, il Lago inferiore di Valscura lo spettacolare Lago del Claus, il rifugio Questa. 

Dal Rif. Questa si scende per comodo sentiero al Piano del Valasco  e da qui a Terme di Valdieri.

Rifugio Genova e Colle di Fenestrelle

Dislivello: 360 + 450 mt.
Difficoltà: E - Escurionistico
Tempo di Percorrenza: Giornata intera A/R
Sviluppo: Su mulattiere e sentieri

Bellissimo itinerario nella Valle della Rovina,  caratterizzato dai bacini idroelettrici della Piastre, dela Rovina  e del Chiotas  dove sorge il Rifugio Genova.

La prima parte dell’itinerario ci conduce al Rif. Genova  e all’adiacente e coloratissimo lago del Brocan,  successivamente la salita prosegue al Colle di Fenestrelle per affacciarsi sul Vallone del Gesso della Barra ove sorge il Rifugio Soria, base per la salita al Monte Gelas.

Ritorno per il percorso di salita o discesa per il vallone della Barra sino a San Giacomo. Necessita in questo caso di organizzazione per il recupero delle vetture.

Gallery Fotografica

Escursioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *