Alpitrekking
Sentieri dimenticati

Un viaggio nel tempo ripercorrendo antichi sentieri costruiti e usati dalle popolazioni locali per lavoro.

SENTIERI DIMENTICATI
√® una raccolta di¬†sentieri¬†oggi non pi√Ļ percorsi se non in maniera del tutto occasionale da parte di cacciatori o curiosi del territorio.
La maggior parte di essi non sono neppure pi√Ļ riportati sulle carte, possono presentare punti disconnessi da frane, dissesti idrogeologici, e non ultima la vegetazione che piano piano si sta riprendendo il territorio.
Possiamo trovare semplici sentieri, mulattiere vere e proprie, che servivano per raggiungere gli alpeggi, i campi da coltivare oppure siti particolari dove veniva lavorata ad esempio la pietra da costruzione oppure le lose per i tetti, in altre zone, sorgevano piccole cave di materiali pregiati tipo marmi o graniti. Queste attività e altre, hanno portato nel tempo la necessità di manutenzionare questi percorsi e grazie a questo ancora oggi possiamo notare e intravvedere i vari tracciati sostanzialmente nascosti dalla vegetazione.
Con un po di curiosit√† e spirito di avventura, possiamo scoprire una parte di territorio oggi nascosta e dimenticata, antiche¬†costruzioni in completo stato di abbandono, antichi alpeggi oggi non pi√Ļ usati perch√® troppo fuori mano, terrazzamenti per coltivazioni dove si possono osservare molto bene i muretti a secco che resistono al tempo.

Sentieri dimenticati 15 €

Periodo: Estate - Autunno
Tipologia: Escursionismo
Meta: Vedi Tappa/Escursione
Ritrovo: Vedi Tappa/escursione
Ora ritrovo: Vedi Tappa/Escursione
Dislivello: Vedi Tappa/Escursione
Sviluppo complessivo: Vedi Tappa/Escursione
Difficoltà: E - Escursionistico
Fondo terreno: Sentiero, mulattiera
Giorni: Giornata intera
Tempo di percorrenza: Vedi Tappa/Escursione
Pranzo: Al sacco

Costo: 15 €
Note sul Costo:

Il prezzo si riferisce alla singola escursione per persona/giorno



Per Informazioni e Prenotazioni: Marco Chierici - ALPITREKKING - tel. 342 78 100 78 - marcoalpitrekking@gmail.com - wathsapp 3427810078 - facebook: https://www.facebook.com/marco.chierici.alpitrekking

 

SENTIERI DIMENTICATI
E’ una raccolta di¬†sentieri, mulattiere e strade sterrate di origine militare oggi non pi√Ļ percorsi se non in maniera del tutto occasionale da parte di cacciatori o curiosi del territorio.
Buona parte di essi non sono neppure pi√Ļ riportati sulle carte, possono presentare punti disconnessi da frane, dissesti idrogeologici, e non ultima la vegetazione che piano piano si sta riprendendo il territorio.
Possiamo trovare semplici sentieri, mulattiere vere e proprie, che servivano per raggiungere gli alpeggi, i campi da coltivare oppure siti particolari dove veniva lavorata ad esempio la pietra da costruzione oppure le lose per i tetti, in altre zone, sorgevano piccole cave di materiali pregiati tipo marmi o graniti. Queste attività e altre, hanno portato nel tempo la necessità di manutenzionare questi percorsi e grazie a questo ancora oggi possiamo notare e intravvedere i vari tracciati sostanzialmente nascosti dalla vegetazione.
Con un po di curiosit√† e spirito di avventura, possiamo scoprire una parte di territorio oggi nascosta e dimenticata, antiche¬†costruzioni in completo stato di abbandono, antichi alpeggi oggi non pi√Ļ usati perch√® troppo fuori mano, terrazzamenti per coltivazioni dove si possono osservare molto bene i muretti a secco che resistono al tempo.
Gli itinerari proposti, hanno tutti una parte che si sviluppa su percorsi noti e una parte pi√Ļ o meno lunga sui sentieri dimenticati.

 

Note:

Attrezzatura normale da escursionismo
Spirito di avventura e curiosità !

Itinerario

Sentieri dimenticati - Le cave di lose e non solo

Dislivello: 500 mt
Difficoltà: E - Escursionistico
Tempo di Percorrenza: 6 ore

prova del testo in Inglese prova del testo in Inglese prova del testo in Inglese prova del testo in Inglese prova del testo in Inglese prova del testo in Inglese prova del testo in Inglese prova del testo in Inglese

Sentieri dimenticati - V. Stura - La Mulattiera dimenticata

Dislivello: 700 mt. circa
Difficoltà: E
Tempo di Percorrenza: Giornata intera A/R
Sviluppo: 10 Km. circa Km. A/R

Stura   
Ecco un esempio di strada militare perfettamente conservata salvo piccoli tratti, dove la vegetazione in alcuni punti la fa da padrona.
Bellissima √® dire poco, la strada si snoda in un bellissimo bosco di larici, e con preciso percorso sempre coperto dall’eventuale fuoco nemico, ci porta a quota 2200 mt. per poi raggiungere evenualmente la Cima dell’Auta di Barel. 2404 mt.
Consigliato il percorso al colle dei Becchi Rossi  Stura   Stura per visitare il Centro in caverna ,  Stura Stura Stura opera decisamente interessante sotto il profilo storico.